ItalianoHrvatskiEnglishFrançaisDeutchEspañolPortuguesePo PolskuSlovakia     

 

Josipa e Ivica

Josipa e Ivica

 

La nostra famiglia è composta quattro membri. Viviamo insieme nella grande famiglia del Cenacolo. Noi, Josipa e Ivica, siamo entrati in questa Comunità ognuno con i propri problemi di tossicodipendenza. Prima di sposarci abbiamo vissuto un lungo periodo nelle diverse fraternità della Comunità Cenacolo. Dio è stato così misericordioso che ci ha fatti incontrare proprio nel momento in cui entrambi eravamo già fatto le nostre scelte e avevamo detto il nostro piccolo sì al Signore e alla Comunità. Nel cammino della preparazione al matrimonio abbiamo capito che dire “Sì” a Dio e alla Comunità insieme è doppiamente bello! Così è incominciata la nostra vita di coppia in Comunità… Molto presto sono arrivati i figli.  Guardandoli crescere in questo ambiente, dove sicuramente non mancano le difficoltà e le sofferenze inevitabili in questa vita terrena, dove impariamo ad affrontare tutto in modo diverso, positivo, pieno di fede, ci riempie di gioia. La nostra giornata è piena e ritmata, di modo che possiamo affrontare, nel miglior modo possibile, i momenti in cui possiamo aiutare i ragazzi e le ragazze a risolvere i problemi dialogando e cercando di dare utili consigli. Ci sono, poi, diversi lavori e impegni. Per prima cosa, la Comunità ci insegna che al primo posto ci siamo noi come famiglia. Questo significa che dobbiamo impegnarci a vivere tutto quello che la giornata ci offre come marito e moglie e come madre e padre. Questa forza di unione arriva dalla preghiera. Preghiera che per noi, come anche per tante famiglie cristiane, non è facile vivere sempre bene nella quotidianità. Molte volte al primo posto si mettono tantissimi altri problemi e impegni. Noi non possiamo negare che in Comunità abbiamo visto e sperimentato la viva presenza di Dio, il quale opera miracoli e meraviglie nelle altre persone. Per questo motivo il desiderio di Dio, di fede, di amore, di perdono è sempre vivo e presente dentro di noi. Ringraziamo il Signore che attraverso la Comunità ci insegna quei veri valori della vita cristiana, e ci rende strumenti, nelle sue mani, per gli altri. Ringraziamo perché abbiamo la possibilità di amare non solo i nostri figli, ma anche tutti quelli che entrano nella nostra Comunità bisognosi di amore,di attenzioni e di comprensione.

Josipa, Ivica,

Print this pagePrint this page