ItalianoHrvatskiEnglishFrançaisDeutchEspañolPortuguesePo PolskuSlovakia     

 

Julita e Pawel

Ciao a tutti, siamo Julita e Paweł e da qualche anno viviamo come famiglia nella Comunità Cenacolo, dove abbiamo nuovamente ritrovato e riscoperto noi stessi. Abbiamo  conosciuto la comunità da giovani sposi e nel momento in cui ci siamo resi conto che il nostro matrimonio stava per finire. Il dramma della droga ci seguiva e non riuscivamo con le nostre forze e il nostro amore umano a superarlo. Mio marito sprofondava  nel male della droga ed io nella solitudine e disperazione sentendo di non poter fare nulla. Tutto quello che la comunità e Madre Elvira ci hanno proposto per aiutarci all`inizio ci sembrava difficile e assurdo. Con tanta fatica  abbiamo accettato il periodo di divisione della nostra famiglia, facendo ognuno il proprio cammino in case separate. Oggi siamo sicuri che dividerci era l`unico modo per poterci conoscere davvero. Durante questo tempo di lontananza, in cui si alternavano momenti difficili ad altri più sereni, dovevamo renderci conto di quello che non andava bene in noi e cambiarlo, e che avevamo bisogno di Dio e della sua forza per farlo. In questo cammino con noi c`era  anche nostro figlio Ariel. Anche se aveva pochi anni, guardandolo ci siamo resi conto che soffriva e che aveva bisogno di una  mamma e un papà che si amano e si perdonano. Questo ci ha spinti tanto ad andare avanti e lottare,  credendo che fosse possibile essere di nuovo una famiglia.   comunità ci spingeva sempre e chiedeva cose che noi da soli non avremmo mai avuto il coraggio di fare, perché eravamo ancora troppo fragili. Madre Elvira per prima si e’ fidata di noi nel pretendere che potessimo diventare una donna e un uomo nuovi e una famiglia rinata.  Abbiamo riscoperto noi stessi e l`amore fra di noi, che ormai non potevamo più immaginare. Ogni giorno ringraziamo il Signore per averci scelti a fare questo cammino in comunità. Nel nostro rapporto abbiamo fatto spazio a Dio e questo ci ha salvati e ci aiuta ogni giorno. La comunità e le persone con le quali viviamo ci aiutano in continuazione ad imparare qualcosa di prezioso per le nostre vite, unendoci molto come famiglia così anche i nostri figli crescono in un ambiente sereno e noi possiamo vedere i bei frutti che questo porta. Oggi apprezziamo molto di più tutte le piccole cose della vita quotidiana, perché sono quelle più grandi e importanti per noi, per la vita dei nostri figli e il loro futuro. 
 Vivendo così ogni giorno, abbiamo la possibilità di essere sempre più aperti agli altri e alle loro necessità, il che significa essere sempre meno egoisti e più aperti e sensibili alla vita. Ci  accorgiamo che questo ci unisce tanto, moltiplica l`amore nella nostra famiglia, ma anche in coloro che vivono a fianco con noi. Ci sentiamo sempre in cammino, lottando con le nostre mancanze, ma avendo e rafforzando nello stesso tempo la gioia che ci da’ la forza di affrontare la vita, come un grande e prezioso dono che Dio ci ha dato. Grazie.
Julita e Paweł 

Print this pagePrint this page