ItalianoHrvatskiEnglishFrançaisDeutchEspañolPortuguesePo PolskuSlovakia     

 

Storia

Fraternità “Maria Immacolata” – St. Augustine (FL) 2004
Dopo una lunga, sofferta e “pregata” attesa, finalmente la gioia di partire con questa seconda casa in Florida. La Provvidenza ci ha accompagnati fin dall’inizio con la generosità di tante persone che credono in noi.
Ora possiamo così continuare ad accogliere tanti giovani
americani che stanno aspettando da mesi di poter entrare in Comunità.
Negli Stati Uniti c’è tanto entusiasmo tra i ragazzi e le loro famiglie per questo avvenimento... il lavoro da fare è tanto, ma la volontà non manca.

Carissimi suor Elvira, don Stefano, consacrati, consacrate, ragazzi e ragazze, bambini e bambine della Comunita Cenacolo!
Oggi, festa dell’Epifania, diamo inizio alla nostra nuova fraternità della Florida. Si chiamerà “Maria Immacolata” perché siamo riusciti a firmare il passaggio di vendita il giorno dell’Immacolata, l’8 dicembre scorso. Siamo molto felici che dopo tanta ricerca e anche tante delusioni, siamo riusciti a trovare il posto giusto per la seconda casa in Florida. é stato un cammino lungo, ma come sempre la Madonna ha aperto le porte al momento giusto. Il terreno è molto grande, e ci permetterà di sviluppare un progetto per l’accoglienza di almeno 50 giovani. Per ora sul luogo ci sono una casa diroccata che vorremmo recuperare e trasformare in chiesetta, e una “casa mobile”, tipo una roulotte gigante, dove vivranno i sette ragazzi che vanno a dare vita alla casa: l’”infaticabile” Umberto, Dario, Anthony, André, Dan, Robert e Billy.

Come in tante delle nostre fraternità si comincia all’avventura: si dormirà nei sacchi a pelo e senza  tante comodità, un po’ come avevamo iniziato in Florida ai tempi della prima casa. Quando abbiamo aperto il “trailer” abbiamo trovato tanta immondizia, perché la gente che viveva prima aveva traslocato da tre mesi e aveva lasciato tutto dentro, cibo incluso...
I ragazzi, con tanta buona volontà, hanno pulito e poi piastrellato e imbiancato per creare un ambiente vivibile; la prima cosa, come sempre nelle nostre case, è stato ricavare lo spazio per una piccola cappella. Il Vescovo verra` presto a farci dono di Gesù Eucaristia, che ci accompagnerà così ogni giorno in questo nuovo cammino.
Vogliamo a nome di tutti ringraziarvi per le vostre preghiere, in questo lungo periodo di attesa, e ve ne chiediamo ancora. Siamo sicuri che lo Spirito Santo accompagnerà i nostri giovani in questa nuova fraternità che darà la possibilità a tanti  altri ragazzi americani di entrare e rinascere... e la prossima casa sarà per voi, care ragazze. Preparatevi! Uniti nella preghiera e grati di cuore.
                                                                                 i ragazzi della Florida

(dalla rivista Risurrezione – Marzo 2005)

Print this pagePrint this page